Luxus Realty

Case, Immobili e Lusso

Ville di lusso a Parigi

I prezzi delle case di lusso a Parigi aumenteranno in media del 6% entro la fine di quest’anno, eclissando i mercati immobiliari muti in centri di ricchezza come New York e Hong Kong, secondo un rapporto della società immobiliare londinese Knight Frank. A metà del 2017, gli acquirenti di una casa benestante hanno iniziato a rientrare nella capitale francese in massa dopo l’elezione del presidente Emmanuel Macron, che ha fatto affari, e quest’anno ha registrato un aumento del 12% dei prezzi del lusso.

La combinazione di espatriati francesi che tornano a Parigi e compratori di seconde case provenienti da Stati Uniti e Medio Oriente sosterranno forti vendite in città nel corso del 2019, secondo l’analisi di Knight Frank pubblicata lunedì.

La forza di Parigi è in contrasto con il mercato globale del lusso, in generale, dove anni di crescita dei prezzi vessata hanno finalmente ceduto. I rapidi aumenti dei prezzi e gli interventi governativi da Vancouver a Sydney, sotto forma di nuove tasse per gli acquirenti stranieri e i proprietari di case secondarie, si sono ora combinati per raffreddare la domanda in molte grandi città.

I turisti statunitensi e cinesi sono aumentati considerevolmente negli ultimi due anni, un indicatore importante delle tendenze degli acquirenti. Le vendite passate indicano che i ricchi compratori americani nella City of Lights sono attratti dalla riva sinistra, compresi i primi sei e settimo arrondissement, che offrono “glamour del vecchio mondo”, gallerie e ristoranti acclamati, secondo Knight Frank.

Aree di crescente interesse tra i giovani francofili includono Canal Saint-Martin, South Pigalle, oltre a zone alla moda come Saint-Sauveur e Port de Saint Denis, secondo Knight Frank.

Secondo il Prime Global Cities Index, che ha tracciato il movimento dei valori in 43 città in tutto il mondo, i prezzi dei mercati residenziali di lusso starebbero aumentato al loro ritmo più lento dal 2012 per via della proliferazione delle regole del mercato immobiliare e per l’aumento del costo della finanza.

La crescita del 6% prevista a Parigi per le case e ville di lusso lascia comunque pensare a una crescita del settore che tenderà ad aumentare sempre di più nei prossimi anni. Sempre Parigi è scossa ormai da diversi mesi dalle proteste dei cosiddetti Gilet Jaunes che si scagliano spesso e volentieri proprio contro i simboli del lusso parigino.

Di Parigi nel 2018 stava facendo meglio Berlino che ha sperimentato un aumento dell’11% dei prezzi piazzandosi al quarto posto a livello mondiale. Parigi nel 2018 ha avuto un aumento del 10,5%, piazzandosi davanti a Madrid con il 10,1%.

“A differenza di molti mercati di prim’ordine in tutto il mondo, al momento, Parigi può rivendicare il ruolo di venditore”, ha scritto Roddy Aris, associato di vendite residenziali internazionali, nel rapporto. Il basso inventario, limitato da limiti rigorosi sull’edilizia e limitate opportunità di rigenerazione, ha anche sostenuto la crescita dei prezzi nella città, ha affermato.

Parigi rappresenta una città di riferimento per quanto riguarda romanticismo, cultura, storia e stile. Tradizionalmente chi cerca casa per investimenti a Parigi la cerca soprattutto nell’ottavo arrondissement, nel diciassettesimo o nel sedicesimo. Non solo, sempre a Parigi è possibile acquistare case e ville di lusso anche nel terzo o quarto arrondissement, e buone occasioni si trovano anche nel sesto e nel settimo. Qui ad esempio è possibile osservare sontuosi appartamenti di lusso e palazzi neoclassici in stile Haussmann, immobili di prestigio su Le Tuileries e il Palazzo Reale nel primo arrondissement. Ci sono altre proprietà di lusso anche vicino alle sponde dell’isola Sant Louis con una splendida vista sulla Senna.

Gli amanti delle boutique forse preferiscono invece la zona di Faubourg-Saint-Honoré, Avenue Montaigne o l’affascinante Place Vendome. E, naturalmente, al mondo c’è solo una Torre Eiffel, e un Viale dei Champs-Elysées, ma da quelle parti i prezzi potrebbero schizzare letteralmente alle stelle e oltre.

Tanzania

Un viaggio attraverso la Tanzania, capolavoro visivo dell’Africa, è uno dei migliori viaggi che si possano fare in una vita. È un paese di stupefacente splendore naturale, incredibili avvistamenti di fauna selvatica, spiagge bianchissime, affascinanti città antiche e siti archeologici del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Una delle fasi più drammatiche per un classico safari africano è la Grande Migrazione della Tanzania, dove le imponenti mandrie di centinaia di migliaia di gnu e zebre tuono attraverso le pianure del Serengeti mentre inseguono le piogge in una corsa per la vita quando vengono acquistate da un gran numero di predatori. Ma il paese offre molto più di un’esperienza di safari Big Five.

La montagna più alta dell’Africa, il Kilimangiaro, sorge a 5.855 m sul livello del mare dalle sue rigogliose pianure erbose. Il suo picco innevato è uno spettacolo da vedere e domina la terra. Scalare il Kilimangiaro è sorprendentemente facile e stare sul tetto dell’Africa è un’esperienza che cambia la vita. La maggior parte dei visitatori in Tanzania finirà il loro indimenticabile safari e avventura in montagna con una vacanza serena e rilassante sulla sabbia bianca, le palme di Zanzibar, la bellissima ed esotica Spice Island. La Tanzania ospita anche alcuni degli hotel più raffinati e lussuosi del mondo, in armonia con gli scenari mozzafiato del paese.

Una visita in Tanzania combina un’esperienza di safari con il lusso. È una delle migliori opzioni per le persone che vogliono godere di un clima fantastico e tornare alla natura, godendo al tempo stesso di un alloggio e di un catering di alta classe.

Ad esempio esistono moltissimi resort con vista proprio sul Kilimangiaro. Le lussuose tende a cupola sono dotate di tutto il necessario per una pausa rilassante e vengono preparati pasti gourmet in base agli ingredienti biologici locali.

La Tanzania è meglio conosciuta per ospitare l’annuale grande migrazione, quando mandrie di oltre un milione di gnu e zebre seguono le erbe fresche attraverso le pianure aperte del Serengeti – una delle ultime esperienze di gioco del continente. Ma c’è ancora molto da godere, dalle viste sul cratere di Ngorongoro, camminando vicino agli scimpanzé nelle montagne Mahale o guidando con immense mandrie di elefanti nella selvaggia Selous Game Reserve. Per i più avventurosi, prova ad arrampicarti sul tetto dell’Africa sulla cima innevata del Kilimangiaro, o magari semplicemente a coccolarti con il lusso selvaggio delle baite della Grumeti Game Reserve.

E’ possibile prenotare le migliori guide safari e godere di una cucina raffinata e di una sistemazione di lusso in una delle destinazioni safari più ambite del mondo, la Tanzania appunto. Qui si potrà godere della bellezza indomita della natura selvaggia senza però rinunciare al lusso estremo di realtà alberghiere pensate per accompagnare comfort e relax al benessere naturale. Vengono anche periodicamente organizzati safari nei minimi dettagli sempre nel rispetto della fauna e flora locale.

Con un viaggio di lusso in Tanzania sarà possibile godere anche della bellezza delle spiagge, si pensi ad esempio ai resort all-inclusive situati lungo la costa incontaminata di Zanzibar. Potrete sedervi nella migliore posizione per osservare l’incredibile fenomeno della fauna selvatica della grande migrazione nella tenda da safari di lusso mobile immersa nel cuore del Serengeti o godere viste impareggiabili sulla pozza d’acqua dalla comodità della piscina nell’esclusivo Sanctuary Swala Camp.

Veri e proprio esperti di viaggio in Africa esplorano continuamente ogni angolo della Tanzania per offrirti itinerari di viaggio personalizzati e su misura. Si potrà scegliere tra una vasta gamma di attività ed esperienze come ad esempio la visita del Lago Empakaai pieno di fenicotteri, gli scimpanzé nel Parco Nazionale dei Monti Mahale, le arrampicate sul Kilimangiaro e molto molto altro.

Il clima in Tanzania è tipicamente caldo tutto l’anno, ma aspettatevi notti fresche, specialmente nell’altopiano centrale. Le zone costiere possono essere molto calde e umide ma beneficiare di una fresca brezza marina tra giugno e settembre. L’area intorno al Kilimangiaro è generalmente più fresca, con temperature che oscillano tra i 15 ° C ei 22 ° C a seconda della stagione. Il periodo più caldo per visitare la Tanzania è tra ottobre e febbraio, e la stagione delle piogge cade tra la metà di marzo e la fine di maggio.

Le vacanze safari in Tanzania promettono panorami mozzafiato, bellissimi animali selvatici e affascinanti esperienze culturali con le tribù indigene.

Se ti piace stare vicino e personale con la natura, una vacanza safari in Tanzania è il modo perfetto per esplorare. Amerai i parchi nazionali della Tanzania. Ammirerai le mandrie di elefanti e gli enormi alberi di baobab nel Tarangire National Park. Oppure puoi goderti la natura selvaggia della Selous Game Reserve e del Ruaha National Park. Qualunque cosa tu faccia, tuttavia, non dimenticare di cogliere le buffonate degli scimpanzé nei parchi nazionali di Mahale e Gombe.

Le Mauritius

Mauritius è un’isola relativamente piccola che è circondata dalla splendida barriera corallina dell’Oceano Indiano. Le spiagge sono di sabbia bianca e dorata, decorate con una magnifica vegetazione tra cui le palme più esotiche. Le lagune Blue Sue completano questa splendida cornice per creare le mete più pittoresche. L’isola vanta anche aree di foreste tropicali e piccole aree montuose. Cascate e suoni rilassanti dell’Oceano Indiano creano un’atmosfera rilassata, accompagnata dall’affascinante popolazione locale cosmopolita.

La popolarità di Mauritius trae origine dalle sue splendide spiagge concentrate nell’affascinante costa orientale e popolare del nord, e su quelle isole offshore veramente incontaminate, raggiungibili con il catamarano. È davvero la destinazione ideale per sedersi, rilassarsi e ammirare il vasto Oceano Indiano con un buon libro.

Gli sport acquatici sono una scelta popolare qui, tra cui kitesurf, parapendio, kayak e windsurf. Anche il golf è in voga anche qui con dozzine di campi standard, tra cui l’Anahita disegnata da Ernie Els, disegnata da Bernhard Langer Ile aux Cerfs e progettata da Gary Player Saint Geran.

All’inizio, Maurizio evoca immagini di palme che ondeggiano dolcemente, più bianche di spiagge bianche, acque cristalline e resort di lusso. Mentre è completamente vero, c’è molto di più da scoprire su questa fantastica isola con templi indiani, case coloniali, giardini botanici e una meravigliosa fauna selvatica.

I resti dell’epoca coloniale britannica indugiano come la guida a sinistra e le abbondanti piantagioni di tè. C’è un tocco di esotico che corre in tutta Mauritius con banchi dhal puri nei mercati e spettacoli sega hip-wiggling abbondano. I visitatori hanno l’imbarazzo della scelta senza nemmeno saperlo e coloro che desiderano esplorare sono ricompensati generosamente.

La brezza è dolce e calda. Questa è un’isola di sussurri campi di canna da zucchero, echi di corsari e giornate vissute all’ombra degli alberi di cocco. Si possono scendere i fianchi di Petite Montagne per esplorare le strade della città, camminando in un quartiere dove i commercianti musulmani vendono tessuti, poi Chinatown con i suoi mercati.

C’è una chiesa accanto a una moschea accanto ai vivaci colori di un tempio indù a piramide a gradoni. Visito l’Aapravasi Ghat, un museo inquietante che documenta l’esperimento post-schiavitù di servitù a contratto che ha spedito qui centinaia di migliaia di lavoratori, soprattutto dall’India; la loro influenza continua a dominare la cultura, il cibo e l’arte dell’isola.

C’erano tratti di sabbia sorprendentemente vuoti, come la spiaggia di Pomponette e il lato orientale della spiaggia di GrisGris.

Anche in questo storico villaggio di pescatori si trova la stazione di polizia, precedentemente quartieri degli schiavi, una vecchia linea ferroviaria, ora ricoperta di vegetazione, e la sagoma accasciata del distrettuale tribunale distrettuale BIK con il suo portico avvolgente.

Con le sue acque cristalline, le spiagge di sabbia bianca e il clima tropicale, Mauritius è spesso una meta ideale per coppie in luna di miele e ricchi proprietari di jet che desiderano rilassarsi. Ma non lasciatevi ingannare dallo scintillante oceano e dalle vibrazioni dell’isola, c’è molto di più in questo paradiso tropicale che noci di cocco e giorni nei giorni di snorkeling. Con un sacco di storia, cultura e vita notturna vivace, coloro che viaggiano a Mauritius troveranno che c’è molto altro da fare che passare le giornate su un lettino. Consulta la nostra guida di viaggio Mauritius per il meglio del lusso dell’isola.

Mauritius è stata creata per coloro che vogliono semplicemente stare sdraiati sulla spiaggia tutto il giorno, ma se senti il ​​bisogno di avventurarti oltre il lusso di un resort, ecco alcune attrazioni che vale la pena visitare quando visiti Mauritius.

Il clima a Mauritius è eccellente tutto l’anno. L’isola si trova nell’emisfero australe, quindi i mesi estivi qui cadono durante l’inverno del Regno Unito. Durante questi mesi, la temperatura media di 30 ° C.

Port Louis e Grand Baie sono le due località più grandi, ma sono situate sporadicamente lungo quasi tutte le coste di Mauritius. Mauritius ha alcune scelte alimentari eccellenti in tutti gli hotel dell’isola. Mentre cibo e bevande sono mirati alle esigenze del cliente, la cucina locale è molto importante per l’eccellente pesce prodotto localmente.

Immagina le acque scintillanti che lambiscono la riva mentre guardi un vibrante tramonto dipingere il cielo. Solo uno dei tanti che sperimenterai mentre ti stabilisci nella vita dell’isola. La storia ha tessuto un arazzo multiculturale attraverso il santuario vulcanico e uno dei modi migliori per goderselo è attraverso la cucina. Assaggia la cultura mauriziana – un mix di francese, creolo, indiano e cinese – in ristoranti raffinati e baracche rilassanti che servono prodotti prelevati dall’oceano a pochi metri di distanza.

Le Maldive

Stazioni balneari affascinanti, spiagge incontaminate di sabbia bianca e uno spettacolare mondo sottomarino fanno delle Maldive la destinazione di viaggio ideale per i viaggiatori più esigenti. La nazione sovrano arcipelagica – posizionata nell’Oceano Indiano a sud-ovest dell’India – è composta da 26 atolli mozzafiato che vantano ricche tradizioni culturali e tesori naturali. Tutte le 1192 isole coralline e banchi di sabbia (200 isole abitate, più 100 isole con località turistiche) sono le punte di corallo visibili di una catena montuosa vulcanica oceanica il cui bordo esterno in alcuni punti si tuffa in profondità di oltre 3 km (10.000 piedi).

Le minuscole isole sono circondate da magnifiche spiagge e lagune incredibilmente belle, benedette da acque cristalline e protette da strutture di barriera. Ogni resort delle Maldive è costruito sulla sua isola privata, perfetta per le immagini, con tutti i marchi alberghieri più esclusivi del mondo in competizione tra loro per offrire ai propri ospiti livelli senza precedenti di lusso strabiliante. Una vacanza alle Maldive può essere facilmente combinata con un soggiorno nello Sri Lanka in quanto vi sono numerosi voli diretti – molti dei quali gestiti da SriLankan Airlines – tra Sri Lanka e Maldive (con un tempo di volo di circa un’ora).

Va notato che il clima tropicale delle Maldive e il momento esatto dei periodi di transizione sono diventati molto imprevedibili negli ultimi anni, con la stagione delle piogge che diventa più secca e la stagione secca che vede più rovesci. Inoltre, vi sono delle sottili differenze nei modelli meteorologici dall’atollo all’atollo, poiché le Maldive sono un paese molto vasto, che si estende per oltre 800 km (500 mi) nella zona equatoriale. Gli atolli del nord – che ospitano le località più lussuose dell’arcipelago – godono di più sole e hanno meno precipitazioni annuali rispetto agli atolli centrali (dove si trova la capitale Male) e gli atolli situati a sud dell’Equatore. Questa differenza geografica è dovuta principalmente al fatto che la stagione secca è più pronunciata negli atolli più a nord.

Alcuni viaggiatori visitano le Maldive, non tanto per le spiagge e le località, ma per le immersioni di livello mondiale e l’opportunità di nuotare con mante e squali balena. Le condizioni di immersione sono eccellenti durante tutto l’anno, ma le aree frequentate dai più grandi animali marini variano a seconda delle stagioni. Durante la stagione secca dei monsoni di nord-est, le mante e le squali balene che si tuffano nelle Maldive sono le migliori sul lato occidentale degli atolli, mentre durante la stagione dei monsoni del sud-est, le mante e gli squali balena si incontrano tipicamente vicino al bordo orientale degli atolli.

Le Maldive evocano immagini di acque tropicali color smeraldo, spiagge di sabbia bianca e bungalow di lusso sull’acqua. Se c’è il paradiso sulla terra, allora le Maldive devono esserlo, e Mirihi Island non fa eccezione!

Non sei sicuro che le Maldive siano per te o come scegliere quale incredibile isola delle Maldive scegliere? Le Maldive erano nella lista delle destinazioni top classi da diverso tempo, tutti hanno negli occhi le immagini dei bungalow sull’acqua cristallina. Si tratta di una destinazione molto costosa, è vero, ma nessuno si è mai pentito della destinazione.

Ci sono letteralmente centinaia di isole disseminate lungo le Maldive, con oltre 100 località dell’isola. Le foto per quasi tutte le località sono perfette e la maggior parte di esse ha recensioni di 4 o 5 stelle. Allora, come scegli l’isola delle Maldive perfetta?

Puoi facilmente eliminare alcuni resort delle Maldive se hai una fascia di prezzo (o praticamente tutti se hai un budget limitato, ah ah!). A parte il costo, i fattori chiave da considerare sono la dimensione del resort, la spiaggia di sabbia bianca e quella rocciosa, tutto compreso e pensione completa, pernottamento e prima colazione, i bungalow sull’acqua e le ville sulla spiaggia, il trasferimento in idrovolante e in barca, le piscine e le attività .

Una delle isolette più belle è Mirihi Island, una isoletta arricchita dalla barriera corallina, da cibo delizioso e da bungalow incantati sull’acqua. Si tratta in questo caso di una isola incantata a prova di turisti dove poter passare del tempo in completa contemplazione della natura senza dover sopportare turisti rumorosi o dover sentire il rombo continuo dei motori. Qui si trova un resort davvero unico al mondo in quanto consente di godere di lusso sfrenato ma anche di tranquillità e serenità.

La maggior parte delle località appartate delle Maldive su isole private lontane si trovano a un’ora di barca o in idrovolante dall’aeroporto principale delle Maldive, Male International Airport (MLE, noto anche come Velana International Airport), che si trova nel nord Atollo di Male vicino alla capitale di Male. L’aeroporto è servito da una vasta gamma di compagnie aeree asiatiche ed europee internazionali, sia charter che vettori tradizionali. Clicca qui per un elenco delle compagnie aeree che offrono voli diretti per l’aeroporto internazionale di Male.

Negli ultimi anni è stato aperto un secondo aeroporto internazionale negli atolli meridionali, l’aeroporto internazionale di Gan, che per la maggior parte riceve voli nazionali, ma ottiene anche voli internazionali da Colombo, operati da compagnie aeree SriLankan. Se soggiornate presso il resort Sangri-La Villingili, volare a Gan è la scelta migliore, dato che è a soli 15 minuti di barca dall’aeroporto di Gan, risparmiando 90 minuti di volo da Malé (esclusi i lunghi tempi d’attesa a Malé aeroporto).

Gli hotel situati in tutti gli atolli centrali (ad eccezione dell’Atollo di Laamu) e degli atolli più a nord sono raggiungibili in idrovolante dall’aeroporto, con un tempo di volo compreso tra 20 minuti e un’ora. Ammirare l’arcipelago perfetto da una prospettiva a volo d’uccello è una delle ultime esperienze che la destinazione ha da offrire. Tuttavia, tieni presente che gli idrovolanti funzionano solo durante le ore diurne, quindi potresti dover pernottare vicino all’aeroporto quando arrivi alle Maldive dopo le 16:00. Inoltre, raggiungere un resort in un atollo remoto in idrovolante richiede più tempo rispetto a raggiungere uno degli hotel più vicini all’aeroporto, a causa dei tempi di attesa aggiuntivi in ​​aeroporto. Una nota positiva, la maggior parte degli hotel a cinque stelle offre una sala privata vicino all’aeroporto per facilitare il processo di attesa che raramente supera le due ore.

Gli hotel situati nell’Atollo di Laamu e in tutti gli atolli meridionali sono raggiunti da un volo interno, gestito da un aereo turboelica, seguito da un trasferimento in motoscafo. Arrivare a questi resort richiede un viaggio spesso lungo e faticoso, qualcosa che potresti non vedere l’ora che arrivi il tuo volo di lungo raggio alle Maldive. Oltre ai voli domestici da 30 a 60 minuti, è necessario tenere conto anche dei tempi di attesa, che variano da uno a massimo cinque ore, all’aeroporto di Malé, sia all’inizio che alla fine del viaggio. Tutto sommato, significa che arrivare a queste località può richiedere una grossa fetta del periodo di vacanza del giorno di arrivo e partenza, rendendo gli atolli meridionali non ideali per un breve viaggio. Ti suggerisco di rimanere almeno 5 notti qui per sfruttare al massimo il lungo viaggio che si sta facendo. La buona notizia è che una volta lì, ti rilasserai completamente negli scenari tropicali ultraterreni.

I requisiti per l’ingresso nelle Maldive variano da Paese a Paese e sono soggetti a modifiche. Prima della partenza, controlla sempre con il tuo governo e la tua ambasciata o consolato maldiviano più vicino quali sono i documenti necessari per viaggiare alle Maldive.Hai bisogno di un passaporto valido.

Le Maldive godono di una politica dei visti estremamente semplice: tutti ricevono un visto di 30 giorni all’arrivo, purché possieda un documento di viaggio valido, un biglietto e una prova di fondi sufficienti, definiti come una prenotazione confermata in qualsiasi resort o $ 100 USD + $ 50 / giorno in contanti.

Laucala, Isole Fiji

Supponiamo che tu costruisca il tuo resort su una remota isola delle Fiji. Forse non hai nemmeno bisogno che la gente venga a trovarti. Forse ti accontenterai di usare il posto tu stesso, con l’ospite pagante occasionale, e solo una remota possibilità che un giorno tu possa raggiungere il pareggio. Che aspetto potrebbe avere quel posto? E cosa ci metteresti?

Forse avresti messo in un campo da golf a 18 buche, quindi assumere una squadra di 32 solo per mantenerlo. Potresti aggiungere un paio di ristoranti – no, che ne dici di cinque ristoranti? – che rimarrebbero aperti tutte le sere. Avresti bisogno di una pista d’avanguardia e di un paio di aerei rifiniti in pelle e di mogano. Sicuramente un marina o due. E forse c’è un’altra isola a un miglio a ovest, dove dovrai costruire un intero villaggio da zero solo per ospitare il tuo staff, usando tre traghetti per spostarli avanti e indietro.

Se ti senti davvero ambizioso, potresti aggiungere una fattoria di 240 acri con terreni che coltivano sei varietà di mango e 10 tipi di pomodoro; frutteti di avocado, papaia e frutto della passione; greggi di pecore delle Fiji e polli cimelio; e il tuo branco di bovini Wagyu. Naturalmente l’isola sarebbe stata ricoperta di palme da cocco, tutte piene di frutta, tanto che la spa avrebbe fatto la propria linea di oli da massaggio a base di cocco, ei maggiordomi potevano persino attirare gli ospiti a un bagno di latte di cocco.

Ma perché fermarsi qui? Forse potresti comprare un sottomarino – un vero sottomarino, direttamente da un fumetto di Tintin! – per cavalcate surreali tra i raggi e gli squali della barriera corallina e le tartarughe embricate proprio al largo.

Situato nell’arcipelago settentrionale delle Fiji, a un’ora di volo dall’aeroporto internazionale di Nadi, Laucala (pronunciato “lo-THA-la”) è un’isola privata di 3.500 acri che potrebbe anche essere un universo alternativo privato. È il frutto del miliardario austriaco Dietrich Mateschitz, cofondatore di bevande energetiche Red Bull. Ha comprato l’isola nel 2003 dalla tenuta di Malcolm Forbes, che l’aveva usata come rifugio personale dal 1972.

Costruendo la tenuta di Forbes all’interno di un’ex piantagione di cocco, Mateschitz ha trascorso cinque anni e milioni incalcolabili creando un resort ultra-lussuoso. Laucala ha finalmente aperto i battenti nel 2008, con tariffe di ricarica che solo un magnate poteva permettersi. Le ville, dotate di piscine a sfioro a forma libera, padiglioni da pranzo privati ​​e enormi vasche da bagno, grandi come un sarcofago, partono da $ 4.600 a notte, tutto incluso, anche se circa la metà ha un prezzo tra $ 6.600 e $ 9.600. (Il Residence Hilltop con tre camere da letto costa $ 44.000 a notte, il che potrebbe spiegare perché in sei anni è stato prenotato solo una manciata di volte.)

Per tutti gli eccessi artificiali, la bellezza naturale di Laucala è ugualmente stravagante. La maggior parte dell’isola è dedicata alle cime vulcaniche coperte dalla giungla; foreste di pandano, sandalo e mogano; mangrovie costiere; e lunghe spiagge deserte incorniciate da lagune e il scintillante Mare di Koro oltre. Il fogliame tropicale abbondante – frangipani, heliconia, torcia allo zenzero – significa che Laucala è particolarmente ricca di avifauna, compresi i martin pescatori dal colletto bianco, i lori colti e la colomba arancione raramente intravista, con il piumaggio simile a un cachi maturo. In breve, è esattamente l’isola che avresti scelto se stavi cercando di acquistarne una da solo.

Mateschitz è tra un piccolo gruppo di impresari che possiedono un’isola che comprende il defunto Laurance Rockefeller, Richard Branson, David Copperfield e Larry Ellison. A differenza di quegli uomini e delle loro isole, Mateschitz mantiene un profilo pubblico estremamente basso, e Laucala opera con un apparentemente totale disprezzo per il profitto.

Non sono tutti gli oligarchi, emiri o baroni del petrolio delle ex repubbliche sovietiche; la maggior parte degli ospiti di Laucala sono in realtà americani, anche se estremamente ricchi. Ma in realtà, raramente si incontrano altri ospiti. Le 25 ville del resort sono distribuite su tutta la costa settentrionale, lungo la spiaggia, su un altopiano boscoso o su scogliere private sul mare, e ben nascoste ai loro vicini.

Se sei deciso a filmare il tuo reality show, Laucala ti offre dozzine di scenografie che potresti avere tutto per te. Come il bar Rock Lounge, un’isola a picco sulla scogliera con viste lunghe chilometri dalle chaises raggruppate attorno a un pozzo del fuoco. In qualsiasi altro resort, questo bar sarebbe pieno zeppo per tutta la notte.

I giorni a Laucala sono trascorsi facendo snorkeling e pagaiando nelle lagune su una canoa a bilanciere e praticando la pesca sportiva sullo yacht Riviera Flybridge. Ci sono escursioni alle cascate vicine e lunghe passeggiate lungo la spiaggia sui cavalli Fijian residenti a Laucala, un robusto incrocio di Clydesdale e Australian Purosangue.

E se vuoi qualcosa di più avventuroso, c’è sempre il sottomarino. DeepFlight Super Falcon Submersible è più jet da combattimento che sub, sia per quanto riguarda l’aspetto che le prestazioni. È lungo 22 piedi e ha la forma di una Star Wars X-Wing: il pilota è seduto di fronte; corri indietro, come R2-D2. Può immergersi a 400 piedi. Può arrivare a sei nodi all’ora, il che non è poi così veloce, ma sicuramente lo si sente quando voli – l’unica parola per farlo – attraverso l’oceano, sfrecciando tra i coralli come un drone ad alta precisione.

Per ora, il Super Falcon viene lanciato dalla riva con un caricatore da spiaggia e viaggia solo all’interno del reef a una profondità media di 25 piedi. Ma Laucala sta pensando di acquistare una nuova barca che potrebbe lanciare il sottomarino in acqua, consentendo escursioni ben oltre la barriera corallina, al famoso Grande Muro Bianco, ad esempio, uno dei migliori siti di immersione delle Fiji. Data la portata dell’investimento e il talento coinvolto, non sorprende che Laucala sia incredibilmente ben congegnata e ben gestita, anche se il suo stile sobrio non sorprende.

Insomma stiamo parlando di un autentico paradiso immerso tra piantagioni di cocco, spiagge sabbiose, montagne verdi e bellezze naturali da far girare la testa. Non solo, ci sono ben 25 ville diffuse sulla punta settentrionale dell’isola. E’ possibile anche organizzare tour della foresta pluviale e gustare prodotti sempre freschissimi in uno dei tanti ristoranti di Laucala.

Le Seychelles

Prenditi una pausa e goditi le tue attività preferite. Regalati un regalo e vivi esperienze memorabili. Ci sono molti fattori che contribuiscono a rendere una vacanza un’esperienza fantastica. Questi includono la posizione, i servizi e le strutture disponibili a destinazione, i servizi offerti e le attività disponibili per farti divertire durante il tuo soggiorno. Optare per una vacanza di lusso ha l’esperienza più straordinaria. Se hai i soldi da spendere, allora il mondo è la tua ostrica e puoi scegliere tra le destinazioni più lussuose di tutto il mondo così da concederti un viaggio indimenticabile all’insegna del lusso.

Quando si pensa a posti bellissimi, Le Seychelles sono per molti motivi uno dei primi posti che viene in mente. Con una fauna rara, acque cristalline, foreste pluviali lussureggianti e spiagge mozzafiato tutte delineate prima di un suggestivo sfondo di rocce, questo è davvero come il paradiso. Uno dei modi migliori per vivere appieno questo arcipelago è fare una crociera intorno alle isole. Si tratta di un modo fantastico per ammirare le viste mentre si gode di un ambiente lussuoso. La nave più lussuosa ha solo 30 cabine, quindi si sente come uno yacht privato, ma ha ancora tutte le strutture e i servizi di una nave di lusso. Sarà una esperienza a dir poco indimenticabile per tutti solcare le acque con questo yacht lussuoso.

Le Seychelles sono conosciute come leader mondiale nel turismo sostenibile, pertanto la loro fauna selvatica rimane estremamente ben preservata. Le tartarughe giganti di Aldabra sono autorizzate a vagare liberamente nelle isole granitiche e sono amate da gente del posto e turisti. Hanno una vasta gamma di uccelli, tra cui il loro uccello nazionale, il pappagallo nero e alcune delle più grandi colonie di uccelli marini del mondo. Dal mare, ci sono oltre 1000 specie di pesci luminosi e colorati che sono stati registrati. Indigeni alle Seychelles è l’albero di meduse e molte varietà di orchidee.

Questo patrimonio eterogeneo filtra nella loro cultura multietnica, tuttavia alcune cose dei tempi di schiavitù delle Seychelles sono rimaste tali come la tradizionale danza erotica “moutya” combinata con i testi “sega”. La lingua locale è creola, tuttavia l’inglese e il francese sono riconosciuti anche come lingue ufficiali.

Le Seychelles sono un gruppo mozzafiato di 115 isole tropicali nel cuore dell’Oceano Indiano al largo della costa orientale dell’Africa. L’arcipelago è animato da una variopinta vita marina, da incantevoli foreste pluviali e spiagge pittoresche, ideali per una vacanza perfetta.

Qual è il periodo migliore dell’anno per visitare le Seychelles? La regione gode di un clima splendido tutto l’anno con temperature costantemente intorno ai 30 ° C, con un misto di sole e docce tropicali. Questo è un pacifico luogo di svago; quindi le attività tipiche includono passeggiate guidate, nuoto, prendere il sole, snorkeling, pesca, immersioni, vela / crociera, arrampicata, golf (Praslin), trattamenti termali e benessere, visitare parchi marini, andare in bicicletta nelle foreste pluviali e visitare la varietà di ristoranti . Detto questo, l’isola principale (Mahé) ha un porto vivace e la vita notturna se questo è interessante.

Insomma, le Seychelles sono il posto giusto per tutti gli amanti del lusso e offrono una vastissima selezione di resort, hotel di lusso, hotel diffusi e ville così da soddisfare anche i gusti più difficili ed esigenti dei turisti. Oltre a hotel che fanno del lusso il proprio minimo comune denominatore, nelle Seychelles è anche possibile organizzare dei veri e propri viaggi all’insegna del lusso. Qualche esempio? Nelle Seychelles potrete godervi una vacanza in hotel incredibili con tanto di piscine e elicotteri pronti a trasportarvi in tutti i luoghi d’interesse nei dintorni.

Esistono anche dei veri e propri pacchetti che prevedono il soggiorno in due diversi hotel con ben diverse spiagge da esplorare, campi da golf e ristoranti di lusso. Esistono anche hotel che organizzano viaggi in barca tra le isole consentendo così di scoprire le bellezze naturali senza rinunciare al lusso più estremo.

Chi ama la natura selvaggia ma non vuole rinunciare agli agi di un resort di lusso può prenotare dei pacchetti che prevedono veri e propri safari con pernottamenti in case sull’albero. Non solo, nelle Seychelles ci sono anche piccoli hotel boutique dove ogni stanza ha una vista diretta sull’oceano. E’ chiaro che non tutti possono permettersi un viaggio di questo tipo.

Nei migliori hotel e resort di lusso delle Seychelles sarà possibile anche divertirsi in una delle tante attività proposte, si va dalla ginnastica e dalle gite in barca sino alle battute di pesca, allo Scuba Diving, al Bird Watching, allo Snorkelling e Kayaking e al Turtle Trecking, vere e proprie passeggiate alla ricerca di tartarughe giganti e altre bellezze faunistiche. In tutti i principali hotel di lusso delle Seychelles sono presenti anche terme e palestre dove farsi massaggiare da personale professionista.

Il personale dei resort e degli hotel si occuperà di ogni tuo capriccio con una particolare attenzione ai dettagli, assicurando che questo paradiso perfetto offra una vacanza idilliaca e l’esperienza di una vita!

Questa destinazione spettacolare, alloggi eccezionali, un servizio eccellente e strutture a 5 stelle, insieme a una vasta gamma di attività ricreative, superando la maggior parte delle altre località, rende le Seychelles una delle località più esclusive. Prova i sapori di tutto il mondo sulla spiaggia o sulle verande attrezzate dove si potranno gustare ricche colazioni e cene eleganti. Inoltre nei migliori hotel di lusso i turisti troveranno a propria disposizione anche chef di grande esperienza il cui obiettivo è quello di trasformare il loro soggiorno in un momento indimenticabile.

Ma perché le Seychelles sono un’esperienza legata al lusso più sfrenato? Secondo molti perché rispetto alle Maldive le Seychelles sono molto più selvagge e naturali. A seconda dell’isola scelta, ce ne sono 115 nell’arcipelago, anche se la popolazione è concentrata sull’interno, la giornata potrebbe includere lo snorkeling o le immersioni, la pesca, l’escursionismo attraverso le zone naturali patrimonio dell’umanità, visitare un tempio indù o affondare un cocktail di rum presso la distilleria locale. Qualunque opzione si sceglierà non si troverà mai affollamento di turisti, e chiaramente il “lusso” si paga.

Ciò include alcune serie escursioni. La maggior parte delle isole interne, incluse le due più grandi, Mahé e Praslin, sono isole granitiche, dominate da alte dorsali interne. Su Mahé, una serie di passeggiate si snodano attraverso la foresta pluviale che copre le piste, tra cui un impegnativo trekking di cinque ore verso il punto più alto dell’isola, Morne Seychellois. A Praslin, le opzioni più delicate includono passeggiate attraverso le pittoresche riserve di Fond Ferdinand e la Vallée de Mai, uno dei due siti dell’elenco dell’eredità dell’arcipelago. (L’altro, il remoto Aldabra Atoll, è un territorio protetto che ospita oltre 150.000 tartarughe giganti.) Entrambi sono buoni posti per incontrare il coco de mer, una specie di palma rara che non cresce in nessun’altra parte della terra.



Sicilia, stranieri a caccia di immobili di Lusso

Ville di lusso in Sicilia

Proprio fuori dal punto dello stivale italiano, come una palla, che sta per essere presa a calci, è la Sicilia, la più grande isola del Mediterraneo. Un luogo avvolto nel sole, nella storia e nelle leggende della mafia, la Sicilia ha certamente un’aura davvero speciale – drammatica e incantevole.

Storia della Sicilia

Benedetta dall’unico clima mediterraneo, proprio come il resto delle grandi isole di quel mare, la storia della Sicilia ha radici lontanissime in tempi molto antichi. 8000 anni fa, una tribù chiamata Sicani viveva sul lato est dell’isola e insieme ad altre due tribù furono i primi esseri umani ad abitare in Sicilia. Dopo la dissolvenza delle loro civiltà, la Sicilia cadde in breve tempo nelle mani dei Fenici, che furono conquistati dai Greci. Gli antichi greci fondarono molti insediamenti e costruirono meravigliose città come Siracusa , la patria di uno dei più grandi matematici del mondo, Archimede.

Nel corso della storia l’isola fu governata anche dai Romani, poi dai Vandali, una tribù germanica, che riuscì a conquistare molti territori dall’impero romano in rovina. I vandali furono seguiti dall’impero bizantino, che riuscì a mantenere l’isola per 400 anni prima che le loro forze indebolite dovessero arrendersi sotto la pressione dei feroci berberi e arabi.

Nel 1038, lo spirito risvegliato degli eredi bizantini ispirò una riconquista, guidata dal generale greco George Maniakes . Assunse soldati normanni e varangiani per assisterlo nella sua missione. Sfortunatamente, il generale Maniakes morì sulla via per l’isola, ma i Normanni continuarono e completarono la missione. Nei due secoli successivi, la dinastia normanna Hauteville governò l’isola, trasformando la Sicilia in uno dei regni più ricchi e potenti del primo Medioevo.

Sfortunatamente, dopo la morte degli ultimi Hauteville, arrivarono nuovi monarchi: gli Hohenstaufen. Non hanno avuto il successo, riuscendo a governare l’isola solo brevemente fino al 1266, quando, dopo un conflitto con la monarchia francese, persero la Sicilia. Il governo francese dell’isola non fu accolto favorevolmente dalla popolazione locale e si verificarono innumerevoli rivolte, sabotaggi e ammutinamenti. In cima a quello, nel 1347 da Messina, uno dei porti siciliani, la peste bubbonica arrivò sulle navi di Genova e iniziò il suo viaggio mortale attraverso l’Europa, uccidendo metà della popolazione del continente nel giro di pochi anni. I prossimi secoli furono difficili per la Sicilia. Indebolito dalla malattia, la popolazione dell’isola ha ricevuto un altro successo: i terremoti mostruosi hanno colpito la parte orientale, causando la morte di oltre 60.000 persone. Nei secoli tra il 1347 e il 1860, la Sicilia fu fatta a pezzi nelle lotte reali delle più potenti dinastie d’Europa: Borbone, Savoia e il regno spagnolo di Aragona.

Il XIX secolo ha dato forma al volto della moderna Sicilia, a partire dal 1861, quando l’isola si unì al nuovo Regno d’Italia. Tuttavia, l’isola è rimasta isolata dai processi di formazione del nuovo stato e quasi nessuna governance e applicazione della legge sono state implementate in Sicilia. Ciò ha portato alla creazione della mafia o “Cosa nostra” , la famigerata organizzazione criminale siciliana che potrebbe giocare un ruolo chiave nel futuro, non solo, della Sicilia ma dell’intera Italia e persino del mondo.

La guerra con la mafia ha segnato la storia siciliana per tutto il 20 ° secolo. La parte occidentale dell’isola e la capitale Palermo, dove si concentrarono la maggior parte delle famiglie mafiose, divennero un campo di battaglia tra lo stato e l’organizzazione segreta. Negli anni ’80, dopo l’assassinio di due dei procuratori di un boss della mafia, il governo raddoppiò i suoi sforzi e alla fine degli anni ’90 molti leader di “Cosa nostra” furono catturati e mandati in prigione. Negli ultimi 15 anni, l’isola ha cercato di abbandonare il passato sanguinoso, investendo nel turismo, nell’agricoltura e nell’industria alimentare.

La Sicilia è la migliore

La più grande isola del Mediterraneo ha molto da offrire a visitatori e cittadini. Le meravigliose condizioni climatiche hanno contribuito per secoli alla costruzione di un’agricoltura forte e ancora oggi la Sicilia è il principale fornitore di frutta e cereali per l’Italia. L’isola è anche il terzo produttore di vino più grande del paese ed è la casa di uno dei più grandi centri di pesca in Italia.

Anche la bellezza della Sicilia è sbalorditiva. Dalle spiagge di sabbia dorata di Taormina (nella foto sopra) , attraverso la magnificenza mozzafiato del vulcano Etna e impressionanti resti storici, la Sicilia è tra quei luoghi al mondo che non ti lasciano mai indifferente. L’isola è una residenza estiva importante per molti italiani, mentre il patrimonio storico attrae soprattutto gli stranieri.

Tra i luoghi più visitati ci sono il centro storico di Siracusa, in particolare Ortiga , un tempo dimora del grande matematico Archimede. Inoltre, Quattro Canti nel vecchio quartiere di Palermo e la città di Agrigento e la città vecchia di Taormina o uno dei siti archeologici sparsi in tutta l’isola.

Investimenti immobiliari in Sicilia

La Sicilia è un posto meraviglioso per investire denaro in proprietà. Per coloro che cercano una casa estiva, ci sono molte opzioni economiche in particolare nei villaggi nella parte centrale o quelli sulla costa meridionale dell’isola.

Ragusa è uno dei luoghi siciliani poco conosciuti. Situata all’estremità sud-orientale, la città ha una struttura unica: divisa in Ragusa Superiore superiore e Ragusa Ilba inferiore, collegate da quattro ponti costruiti su una splendida gola. Entrambe le parti della città hanno il loro fascino e l’atmosfera, ma se stai cercando di immergerti veramente nello spirito della Sicilia, allora la proprietà a Ragusa Ilba è il posto giusto. Attualmente, una casa in pietra con due camere da letto media costa circa € 110.000.

L’acquisto di una proprietà a fini commerciali è molto comune in Sicilia. Il fatto che l’isola sia visitata da circa 30 milioni di persone ogni anno dimostra che c’è abbastanza spazio per sviluppare un B & B, un ristorante o qualsiasi altra attività legata al turismo. Airbnb offre anche opportunità per guadagnare qualche soldo extra semplicemente affittando il tuo posto quando non ci sei.

La maggior parte delle proprietà di compravendita preferite sono nella parte vecchia di Palermo – Quattro Canti, che è più attraente per i turisti e l’Albergheria, che non è popolata come Quattro Canti, ma offre proprietà più economiche, perché spesso hanno bisogno di un restauro. Il prezzo approssimativo di una proprietà a Palermo è di € 2.350 al metro quadrato.

Taormina è un ottimo posto dove comprare se vuoi aprire un bistrot o un ristorante. Per anni la città è stata territorio riservato agli italiani del nord per le loro vacanze estive, ma negli ultimi 5 anni ha iniziato ad aprirsi verso altri mercati e anno dopo anno sta diventando sempre più popolare. I prezzi variano in base al tipo di proprietà e puoi trovare qualsiasi cosa da € 1.000 a € 9.000 al metro quadrato.

Un’altra regione di investimento è Agrigento. Una delle città più antiche dell’isola, Agrigento può offrire una grande atmosfera, molto da vedere – dai templi greci ai grandi palazzi barocchi, ma ha anche spiagge meravigliose. Attualmente, i prezzi degli immobili sono circa € 1.200 al metro quadrato.

10 segreti che gli acquirenti di ville di lusso dovrebbero conoscere

Ville di Lusso

Contrariamente alla credenza popolare, i millennial non vivono tutti nelle cantine dei genitori e passano il tempo a mangiare Hot Pockets ea guardare il Family Guy che si ripropone. In realtà, sono una forza importante nel mercato immobiliare di oggi. Ma, a differenza dei loro genitori, la nuova generazione di acquirenti di case non è interessata a investire in una casa di partenza, quindi passa a una più grande, poi una più grande, poi una più grande, finché non muoiono in una villa Citizen Kane- stile.

No, preferirebbero solo iniziare con Xanadu.

Secondo un rapporto di settembre del sito web immobiliare Zillow , i millennial non rappresentano solo il più grande gruppo di acquirenti di case negli Stati Uniti, ma stanno anche saltando “in massa $ 200.000, $ 300.000, $ 400.000”. È uno spostamento mentale totale rispetto alle generazioni precedenti. Quindi stanno ancora comprando le case e ville di lusso, le comprano solo più tardi e le acquistano più grandi “.

Con così tanti compratori di casa per la prima volta in America che decidono di diventare grandi, ci siamo presi cura di compilare la lista di controllo finale che ogni potenziale proprietario di ville di lusso deve sapere. Dopotutto, il cielo ti proibisce di dimenticare l’assicurazione del titolo, compri pericolosamente vicino a un’area costiera, o non riesci a individuare un broker troppo zelante. Quindi continua a leggere, e buona fortuna chiudendo sulla casa dei tuoi sogni. E se hai bisogno di consigli di decorazione per il tuo nuovo pad soave, impara a modellare le tue pareti.

Non giudicare un libro dalla copertina

Con un sacco di appartamenti e ville di lusso, è possibile ottenere una buona idea di ciò che sembra in base alle foto “molte grandi case non sono fotogeniche in questo modo e devi vederle di persona per apprezzarle”.

Certo, è di fondamentale importanza controllare un posto di persona prima di acquistarlo, ma il punto qui è anche di non liquidare una proprietà che ticchetta tutte le altre caselle perché non è un granché nelle foto. Consigliamo inoltre di cercare l’indirizzo su Google Earth per avere un’idea più precisa delle dimensioni della proprietà e dell’area circostante. Inoltre, mentre stai esplorando le proprietà, è utile conoscere le 50 migliori città americane per l’acquisto di un palazzo.

Trova un agente immobiliare specializzato in ville di lusso

Questo potrebbe sembrare ovvio, ma mentre è perfettamente possibile trovare il tuo sogno $ 250.000 appartamento su Streeteasy, la posta in gioco è più alta nel cerchio interno della villa di lusso. “Molte case di lusso non sono quotate per proteggere la privacy di un venditore. Queste proprietà si trovano spesso attraverso le connessioni personali degli agenti immobiliari “,

Tenere un registro di assolutamente tutto

Anche se è sempre una buona idea documentare meticolosamente tutto ciò che ha a che fare con le tue finanze, è particolarmente critico quando compra proprietà di lusso perché “c’è più scrutinio oggi nel mercato di fascia alta … Chiunque stia facendo un sacco di soldi ha un manager o un contabile e cerca con tutte le sue forze di proteggere i propri soldi, quindi può essere difficile mostrare alla banca che hai il reddito. “

Ottieni una guida locale

Potrebbe essere una tentazione di andare con un agente immobiliare consigliato dal tuo amico quando compra il tuo primo posto importante.

“C’è un po ‘più di controllo sull’accesso alle proprietà di fascia alta in termini di minor numero di ville di lusso aperte e sono necessari più appuntamenti per vederli”.
Inoltre hanno lo scoop interno su ciò che il vicinato è davvero come e dove ottenere la migliore carbonara di pasta.

Fai attenzione agli agenti immobiliari che ti dicono sempre di comprare, comprare, comprare

Comprare una casa di lusso è un investimento enorme, quindi non vuoi un agente immobiliare che sta solo cercando di ottenere la commissione e andare a casa. Hai bisogno di qualcuno che sia davvero coinvolto per il lungo periodo e che si adegui ai tuoi bisogni. Un buon modo di distinguere tra un bravo agente immobiliare e uno cattivo, è vedere quanto sta parlando rispetto all’ascolto. Un buon agente immobiliare darà suggerimenti contro decisioni.

Fai qualche ricerca sul futuro dell’area dove sorge la villa di lusso

Quella splendida vista sull’oceano che ti ha convinto a comprare il posto potrebbe essere totalmente oscurata da un nuovo condominio che è convenientemente aperto un mese dopo il tuo arrivo, e se sei a casa stai guardando un bellissimo bluff sull’oceano? Assicurati che l’erosione costiera non distrugga la proprietà lungo la strada.

Fai qualche ricerca sul passato dell’area

Un sacco di splendide proprietà hanno un passato davvero orribile. Prendiamo ad esempio l’appartamento di Manhattan da 10 milioni di dollari recentemente acquistato dagli Obamas. Si tratta di una cooperativa elegante e brillante in un edificio degli anni ’30 nell’Upper East Side che è stato la dimora di famiglie reali americane come Gloria Vanderbilt e Brooke Astor. Ma ha anche un passato piuttosto macabro. Sia il figlio di Vanderbilt sia l’autore Jean Stein si suicidarono a 10 Gracie Square – entrambi saltando fuori dai loro attici – il che ha portato le persone a credere che l’edificio sia infestato e maledetto. Ora, forse non credi nei fantasmi, ma è comunque una buona cosa sapere prima che gli spiriti maligni possano davvero mettere un freno a un investimento di $ 10 di proprietà immobiliari.

Ottieni quante più ispezioni possibili sulla tua futura vulla di lusso

Un’ispezione standard garantirà che la struttura e il sistema elettrico della villa di lusso sia solido, ma potrebbe non controllare elementi come tubature difettose nel seminterrato o crepe nella fondazione della piscina. Vale la pena spendere un po ‘di controlli extra, soprattutto se stai ottenendo uno di quei castelli europei che costano meno di uno studio a Brooklyn.

Confronta ville di lusso simili

Anche se hai un grande agente, non fa mai male fare un po ‘della tua ricerca per assicurarti di non essere fregato. Andare online e vedere cos’altro è in offerta nella zona, quindi calcolare manualmente quanto dovrebbe costare quando si effettuano servizi aggiuntivi come una piscina o un padiglione. Anche quando si tratta di lusso, ogni piccolo pezzetto conta!

Ottieni l’assicurazione del titolo sulle ville di lusso

In poche parole, l’assicurazione del titolo è la prova che sei il legittimo proprietario della tua proprietà. Il modo in cui è diverso da altri tipi di assicurazione è che l’assicurazione casa regolare ti protegge da potenziali problemi futuri , mentre l’assicurazione di titolo ti protegge da potenziali problemi passati .

In altre parole: l’assicurazione del titolo ti protegge da “pericoli nascosti” , come “divorzi non validi”, “matrimoni segreti” e “eredi non divulgati”. Quindi, fondamentalmente, ottieni l’assicurazione del titolo in modo che se acquisti un castello e poi alcuni arriva il ragazzo e dice: “Ho ereditato questa casa da mio nonno, il conte di Pinerolo, ma ho avuto l’amnesia per otto anni da quando è morto, quindi ho appena scoperto adesso”, puoi essere come, mi dispiace, fratello, è mio.